Browsing "Cucina"
Set 22, 2006 - Cucina    1 Comment

Tortine di mele, uvetta e cannella

Ho rispolverato una mia vecchia ricetta che troverete qui: Torta di mele  e invece di fare una torta ho fatto delle tortine. Meravigliose!!!


2-3 mele
125 gr zucchero
125 gr burro
1/2 bicchiere latte
200 gr farina
1/2 bustina lievito
3 uova


Montare bene zucchero e uova.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire il latte.

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire farina e lievito.

Image hosted by allyoucanupload.com

Aggiungere il burro fuso. Io l’ho sciolto al micronde.

Image hosted by allyoucanupload.com

L’impasto è pronto.

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire mele, cannella e uvetta.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

In forno a 180° per circa 20 minuti.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Con lo zucchero a velo.

Image hosted by allyoucanupload.com

L’interno morbidoso!!!

Image hosted by allyoucanupload.com

Sono le migliori tortine di mele che abbia mai assaggiato!!!!

Set 18, 2006 - Cucina    5 Comments

Tortine Paradiso

Vi è mai capitato di avere ospiti improvvisi a cena? Vi chiedete: “Cosa faccio per dessert?”. Mi sono ricordata delle tortine paradiso di Pinella e le ho fatte. Risultato garantito!!!!

Vi copio la ricetta:

  • 250 gr di zucchero al velo
  • 250 gr di burro molto morbido
  • 150 gr di farina “00”
  • 150 gr di fecola
  • 100 gr di tuorli d’uovo (6)
  • 100 gr di uova intere (2)
  • 1-2 limoni grattugiati
  • 1 bustina di vaniglia in polvere
  • 10 gr di lievito per dolci

Tagliare il burro a pezzetti e montarlo benissimo a crema con le fruste, quindi aggiungere pian piano lo zucchero al velo e continuare a montarlo finchè il composto diventa sofficissimo. Battere le uova intere leggermente con una forchetta e a piccolissime quantità aggiungerle alla crema di burro. Fare lo stesso con i tuorli. Aggiungere la scorza del limone. Questo è il passaggio determinante della ricetta. Setacciare la farina con la fecola, la vaniglia ed il lievito, quindi con una spatola o un cucchiaio di legno mescolarlo al composto dal basso verso l’alto per non smontarlo.
Imburrare ed infarinare una teglia rettangolare 25X32(circa), se volete fare le tortine Paradiso, altrimenti, usate uno stampo a scelta. Versate il preparato nella teglia ed infornate a 175-180°C finchè la torta è pronta. Ci vorranno circa 20-30 minuti.
Lasciar raffreddare il dolce. Se lo volete lasciare cosi, basterà ricoprirlo solo di abbondante zucchero al velo.

Se volete fare le tortine Paradiso, tagliate in due la torta. Montate circa 400 gr di panna e quando è quasi pronta aggiungete un paio di cucchiaini ben colmi di buon miele e continuate a mescolare finchè il miele è ben inglobato. Spalmate la torta con un bello strato di panna. Ricoprite con l’altra metà e premete con le mani per far aderire bene gli strati. Ponete in frigo per un paio d’ore perchè la panna si deve solidificare. Togliete dal frigo. Rifilate i bordi con un coltello affilato e tracciate delle linee di taglio per le tortine.
Quindi ho spolverizzato con tanto zucchero al velo.

Io ho fatto metà dose e non avendo fecola ho usato solo farina.

Cominciare a lavorare con le fruste elettriche il burro a temperatura ambiente.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire lo zucchero a velo.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire le uova intere e i tuorli.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire farina, lievito e vanillina.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Imburrare e infarinare degli stampini quindi versare il composto ottenuto.

Image hosted by allyoucanupload.com

In forno a 180° per circa 20-25 minuti.

Image hosted by allyoucanupload.com

Appena sfornate.

Image hosted by allyoucanupload.com

L’interno morbidissimo.

Image hosted by allyoucanupload.com

Eccole farcite con la panna montata.

Image hosted by allyoucanupload.com

Dettaglio.

Image hosted by allyoucanupload.com

Set 16, 2006 - Cucina    No Comments

Conchiglioni ripieni ricotta e spinaci

Era da tanto che volevo farli. Siccome ieri avevo comprato la ricotta per fare una torta fredda ho pensato che era arrivato il momento giusto per provarli. Ho cercato un pò in giro e in un sito ho trovato questa ricetta:

Conchiglioni ripieni

Ingredienti per 4 persone

1 confezione di conchiglioni
1 kg di spinaci (anche surgelati) 
1 kg di ricotta fresca 
salsa di pomodoro 
1/4 di panna fresca 
formaggio grattugiato 
sale e pepe q.b.

Preparazione: 

Lessare i conchiglioni in acqua abbondante  salata, scolare e lasciare raffreddare. 
Preparate il ripieno con spinaci, precedentemente lessati e strizzati, ricotta, formaggio
e aggiustate di sale e pepe. Con questo composto riempite i conchiglioni.
In una pirofila versate un pò di salsa di pomodoro diluita con della panna fresca, adagiatevi sopra i conchiglioni in un solo strato spolverizzare con del formaggio grattugiato, qualche fiocchetto di burro e un po’ di salsa di pomodoro.
Gratinare in forno per circa 10-15 minuti.

In attesa di pubblicare le foto (preparerò domani i conchiglioni) vi dico come ho preparato il ripieno:

Ho preso 3/4 di una formina di ricotta, l’ho messa in una ciotola, ho salato e pepato, aggiunto 1 tuorlo e ho mescolato il tutto. Nel frattempo ho fatto scongelare gli spinaci (basta metterli in una pentola senza acqua e cuocerli a fuoco lento), strizzati e uniti alla ricotta. Ho aggiunto parmigiano grattuggiato e mescolato il tutto.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho cotto per 2 minuti i conchiglioni in acqua salata, li ho scolati e passati sotto l’acqua fredda.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho preparato un sugo semplice.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ci ho aggiunto 1/2 scatola di panna da cucina.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho messo un pò di sugo sul fondo della pirofila.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho posizionato i conchiglioni farciti col ripieno di ricotta e spinaci.

Image hosted by allyoucanupload.com

Una spruzzata di parmigiano grattuggiato.

Image hosted by allyoucanupload.com

Salsa e qualche fiocchetto di burro.

Image hosted by allyoucanupload.com

In forno a 250° per 15-20 minuti.

Image hosted by allyoucanupload.com

Set 15, 2006 - Cucina    2 Comments

Lenticchie

Sapete cucinare le lenticchie? Fino a stamattina io non sapevo cucinarle0002: ma grazie alla mia cuoca-mammina ho imparato anch’io. Vi metto i passaggi nel caso c’è qualcuna di voi che come me è ignorante in materia di legumi0041:

Per prima cosa si mettono le lenticchie in una pentola e si fanno ammollare per un pò (non come i ceci o i fagioli che si lasciano in ammollo tutta la notte). Si cambia l’acqua (deve coprire le lenticchie) e si mette a cucinare.

Image hosted by allyoucanupload.com

Portare a bollore e far cuocere per 10 minuti circa.

Image hosted by allyoucanupload.com

Abbassare la fiamma e condire con 1 spicchio d’aglio, un paio di foglie d’alloro, 2-3 pomodorini, olio e sale grosso. Cuocere a fiamma bassa per circa 20-25 minuti.


Image hosted by allyoucanupload.com

Ecco fatto!!!

Image hosted by allyoucanupload.com

P.S. Ovviamente l’aglio e le foglie d’alloro si tolgono una volta che le lenticchie sono pronte.

Image hosted by allyoucanupload.com

Set 15, 2006 - Cucina    3 Comments

Fettuccine alla squarciarella

Su questo sito Itinerari on line ho trovato la ricetta delle Fettuccine alla squarciarella, un piatto romano,  e ho voluto cimentarmici per la gioia di mio maritoVediamo se gli piacerà



Ricetta per 6 persone:

600 gr di fettuccine
80 gr di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di panna
1 cipolla piccola
20 gr di funghi secchi
50 gr di burro
2 uova
150 gr di prosciutto crudo
sale e pepe

Con la cipolla tritata ed il burro preparate un soffritto in cui far rosolare il
prosciutto tagliato a pezzetti. Aggiungete i funghi, dopo averli fatti rinvenire
in acqua tiepida ed averli ben asciugati. Cuocete a fuoco lento fino a che il
prosciutto non sia brunito. Unite quindi le uova sbattute, la panna ed il
parmigiano, salate e pepate. Nel frattempo cuocete le fettuccine al dente in
abbondante acqua salata, scolatele, unitele al condimento e mantecate per cinque
minuti a fuoco lento fino a che l’uovo non sia ben rappreso.
Per rendere il piatto più rustico sostituite il prosciutto con 200 gr di
fegatini di pollo, ovetti e creste di gallina e la panna con del brodo di carne.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Il sughetto è pronto…quando arriva mio marito calo la pasta

Ecco il piatto pronto:

Image hosted by allyoucanupload.com

Set 14, 2006 - Cucina    No Comments

Panzerotti di sfoglia

Per questa ricetta devo ringraziare Erin Shore di Cookaforum008:
Erin oggi mi ha salvata perchè non sapevo cosa preparare a mio marito008:

Ecco il link alla ricetta di Erin: Calzone di sfoglia


E questa è la sua ricetta:
1 disco di pasta sfoglia
una provola affumicata
prosciutto cotto a cubetti
passata di pomodoro
origano
olio e sale

Per prima cosa il “culinario” mi ha fatto stendere sulla pasta sfoglia qualche cucchiaio di passata di pomodoro, a cui ho aggiunto un filo di olio e un pizzico di sale per condirla.
Poi ho preso la provola affumicata e ne ho tagliata una porzione abbondante a pezzettoni, a questo punto il mio chef mi ha detto di disporla sopra al pomodoro assieme ai cubetti di prosciutto cotto, ultimando con una bella spolverata di origano.
Poi ho chiuso per benino il calzone e ho colorato un po’ la superficie con altri due cucchiai di passata e ancora origano.
Ho infornato il calzone a 180 ° per circa 15 minuti, comunque fino a quando è stato bello gonfio e dorato.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Set 14, 2006 - Cucina    1 Comment

Funghetti sott’olio

La ricetta l’ho presa da www.mangiarbene.com

Vi copio la ricetta:

2 kg di funghi
1 litro aceto
1 litro di vino bianco secco
2 cucchiaini di sale
4 foglie di alloro
10 chiodi di garofano
1 cucchiaio di grani di pepe bianco
olio di oliva
I funghi da usare, oltre ad essere ben identificati da un esperto del settore, devono essere sodi e freschissimi. Vanno ripuliti con cura dalle loro impurità utilizzando: coltellino, spazzolino e pezzuole umide. I funghi più grandi vanno tagliati a fette un po’ spesse, mentre quelli piccoli si mettono in conserva interi o tagliati a metà.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Dopo avere pulito con cura i funghi metteteli in una pentola capiente di acciaio inox o smaltata dove sta bollendo la soluzione di aceto, vino e sale.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com


Image hosted by allyoucanupload.com

Fate cuocere per circa 8 minuti o fino a quando li sentite al dente dal momento che il bollore ha ripreso. Scolateli e fateli asciugare appoggiati su di un canovaccio perfettamente pulito per almeno 24 ore in modo che perdano tutta l’umidità.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Sgocciolateli poi bene e suddivideteli nei vasi con le foglie di alloro, i chiodi di garofano ed i grani di pepe. Ricopriteli totalmente con l’olio di oliva chiudete bene i vasi e conservateli in un luogo buio e asciutto.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Aspettate un mesetto prima di consumarli in modo che si insaporiscono bene. Si conservano per circa 3 mesi.

Consiglio di chiccamart: Per sicurezza, dopo aver invasato, ho sterilizzato il vasetto


Image hosted by allyoucanupload.com

Note di chiccamart: Fate attenzione con l’aceto. L’odore è nauseante!!!
Dopo aver aspirato l’odore intenso dell’aceto ho avuto la nausea per un paio d’ore. La prossima volta userò una mascherina

Set 14, 2006 - Cucina    2 Comments

Impepata di cozze

Quant’è buona!!!!

Ho comprato 1 euro di cozze (solo per me perchè mio marito le trova disgustose), le ho lavate sotto l’acqua corrente cercando di eliminare la barbetta. Ho messo le cozze in padella con 1 spicchio di aglio e del prezzemolo. Ho fatto andare a fuoco vivace.

Image hosted by allyoucanupload.com

Dopo qualche minuto le cozze si sono aperte.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho eliminato l’aglio, il prezzemolo, ho tolto le cozze dal loro guscio e ho condito con olio, aceto e pepe.


Image hosted by allyoucanupload.com

Set 12, 2006 - Cucina    7 Comments

Tortine di sfoglia ricotta e prosciutto cotto

Mi era avanzata un pò di ricotta, avevo del prosciutto cotto a dadini, inoltre la pasta sfoglia cerco di non farmela mai mancare quindi ho fatto queste tortine di sfoglia. Semplicissime e veloci

In una terrina mettere della ricotta di mucca.

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire 1 tuorlo.

Image hosted by allyoucanupload.com

Salare e pepare.

Image hosted by allyoucanupload.com

Mescolare.

Image hosted by allyoucanupload.com

Unire una generosa manciata di parmigiano grattuggiato.

Image hosted by allyoucanupload.com

Mescolare per bene quindi aggiungere il prosciutto cotto a dadini. 

Image hosted by allyoucanupload.com

Il nostro ripieno è pronto.

Image hosted by allyoucanupload.com

Confezionare delle tortine con la pasta sfoglia e il ripieno.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

In forno a 200-250° ed ecco il risultato:

Image hosted by allyoucanupload.com

Pagine:12»