Ott 15, 2006 - Primi    7 Comments

Mezzelune ripiene di ricotta, funghi e speck al forno

Per questa ricetta mi sono liberamente ispirata ai Ravioli ai funghi con salsa vellutata  di Araba Felice del Forum di Cookaround.

Cominciamo con il mettere in ammollo i funghi. Poi li tritiamo finemente.

 

In una padella mettiamo olio e.v.o e aglio tritato. Uniamo dello speck a pezzettini e facciamo soffriggere.

 

Uniamo metà funghi. L’altra metà ci servirà per la besciamella. In una ciotola mettiamo la ricotta quindi uniamo i funghi e lo speck.

 

Uniamo pepe q.b. e parmigiano grattuggiato. Il ripieno delle nostre mezzelune è pronto.

 

Nel frattempo prepariamo un pò di brodo granulare e teniamo da parte un pò dell’acqua in cui abbiamo ammollato i funghi. Prepariamo la pasta fresca con 200 gr di farina (io uso sempre la semola rimacinata) e 2 uova. Ritagliamo con l’apposita formina tanti cerchietti.

 

Mettiamo il ripieno nel sac-à-poche e adagiamo piccole quantità di farcia su ciascun cerchietto.

 

Richiudiamo il cerchietto a mò di mezzaluna premendo i bordi con le dita.

 

Ecco pronte le mezzelune. Ne ho fatte altre più grandi da regalare ai miei genitori.

 

Prepariamo una besciamella fatta non con il latte bensì con metà brodo granulare e metà acqua di ammollo dei funghi.
In un pentolino ho messo 30 gr di burro. L’ho fatto sciogliere, ho tolto il pentolino dal fuoco e ci ho aggiunto la farina.

 

Abbiamo ottenuto un roux biondo. Poi ci ho aggiunto 150 gr di brodo + 150 gr di acqua di ammollo dei funghi.

 

Ho mescolato per bene ed ho ottenuto questa besciamella più leggera alla quale ho aggiunto l’altra metà di funghi che avevo tenuto da parte.

 

Ecco pronta la nostra besciamella ai funghi. Ora componiamo il piatto: sul fondo di una pirofila mettere della besciamella ai funghi.

 

Posizionare le mezzelune, mettere altra besciamella e parmigiano grattuggiato. Continuare così fino ad esaurimento della pasta.

 

Ecco la teglia pronta per essere infornata a 250° per circa 15 minuti.

 

Ecco pronto il nostro piattino!!!

Mio marito si è leccato i baffetti!!!

Image hosted by allyoucanupload.com

Ott 14, 2006 - Dolci    4 Comments

Delizie al caffé

Il dolce di stasera? Delizie al caffé!!!

Ho fatto un pan di spagna con queste dosi:

2 uova
75 gr zucchero
50 gr farina



Ho versato l’impasto in delle cocottine e ho infornato a 180° per circa 10-15 minuti.



Eccole cotte.



Ho fatto una normale crema pasticcera aromatizzata al caffè alla quale ho aggiunto della panna montata.



Ho tagliato per metà i mini pan di spagna, li ho bagnati con del liquore al caffè e li ho farciti con la crema al caffè e panna.

Alla crema al caffè e panna ho unito altra panna montata e liquore al caffè in modo tale da avere una crema semi liquida con la quale ho ricoperto le delizie.
Ho finito spolverando con cacao amaro.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ott 14, 2006 - Primi    6 Comments

Fusilloni ai funghi porcini e panna

Questo è uno dei miei piatti preferiti!!!

P.S. I fusilloni sono della Divella.

Ricetta per 2 persone:

180 gr fusilloni (o fusilli o tagliatelle o taglierini)
20 gr funghi porcini secchi
olio e.v.o.
1 spicchio aglio
vino bianco
1/2 confezione panna da cucina

Mettere in ammollo i funghi secchi.




In una padella mettere olio e 1 spicchietto d’aglio tritato.



Unire i funghi strizzati.



Sfumare con del vino bianco.



Unire la panna da cucina.



Unire un paio di mestolini del sughetto di ammollo dei funghi.



Cuocere i fusilloni in acqua salata, scolarli e mantecarli in padella.



Servire con parmigiano grattuggiato.

Ott 13, 2006 - Secondi    4 Comments

Fagottini di scamorza e prosciutto cotto con contorno di spumoncini di puré

Un pò di tempo fa avevo letto questa ricetta non mi ricordo dove  e siccome sono sempre in cerca di ricette gustose per far mangiare mio marito oggi ho voluto sperimentarla. Successo assicurato!!!

4 fette di scamorza
4 fette di prosciutto cotto

Pastella:

1 uovo
farina q.b.
sale
pangrattato per impanare

Ho tagliato 4 belle fette di scamorza.

Ho preso una fetta di prosciutto cotto e ci ho adagiato sopra una fetta di scamorza.

Ho chiuso a mò di fagottino.

Ho preparato la pastella con 1 uovo, un pò di farina e un pizzico di sale.



Ho immerso il fagottino nella pastella.

Poi l’ho passato nel pangrattato.

Ho fritto i fagottini in olio e.v.o (io utilizzo quasi sempre olio d’oliva per friggere).

Ho servito i fagottini con una julienne di carote condita con olio, aceto e sale e con  degli spumoncini fatti con il puré.



Ne volete sapere di più?  Beh avevo metà busta di prodotto per puré allora mi sono inventata un modo per farla fuori

In una padellino ho portato ad ebollizione 225 gr di latte con un pò di sale.



Ho spento il fuoco e ci ho versato metà busta per puré.



Ho mescolato con una frusta da pasticcere.

Ho unito del parmigiano grattuggiato.



Poi un tuorlo.



Ho messo il composto nella sacca da pasticcere con beccuccio a stella.



Ho infornato a 180° per 15-20 minuti circa.

Ott 13, 2006 - Torte salate    2 Comments

Quiche di zucchine e prosciutto cotto

Ho modificato questa ricetta Quiche ai wurstel di Kyacchan secondo gli ingredienti che avevo a casa. Il risultato è stato eccellente!!!  Ci siamo divorati la quiche!!!

Ho preso 2 zucchine e le ho tagliate a julienne.



In una padella ho messo dell’olio.

Poi ci ho aggiunto le zucchine. Ho pepato.

Ho aggiunto un pò di prezzemolo.



In una ciotola ho messo 250 gr di ricotta. Avevo un pezzo di fontina e l’ho grattuggiato aggiungendolo alla ricotta.

Ho unito 4 fette di prosciutto cotto che ho tagliato a pezzettini.

Poi ho messo 1 uovo, sale e pepe.

Ho mescolato il tutto.

Ho unito le zucchine precedentemente cotte con poco olio.

Questo è il ripieno della quiche.

Ho foderato una teglia di carta forno, ci ho messo la pasta sfoglia e ho riempito con la farcia.



A parte, in un’altra ciotola, ho messo 2 uova, sale, pepe e noce moscata.

Le ho battute leggermente quindi ci ho aggiunto un pochino di panna da cucina.

Ho versato le uova sulla quiche.

Ho infornato a 200° per circa tre quarti d’ora.

Ecco la fetta. Vi consiglio questa quiche perchè è ottima!!!

Ott 12, 2006 - blog life    No Comments

Per anonimo/a

Hai ragione, nella pizza tradizionale non ci va l’olio…l’ha detto anche la Anna Moroni l’altro giorno alla Prova del Cuoco. Io amo molto gli esperimenti e mi piace provare a modificare. Devo dirti che la pizza era buona forse migliore di quanto immaginassi e anche mio marito è stato soddisfatto. Io sono solo una casalinga con l’hobby della cucina quindi perdonatemi se le mie ricette non sono perfette. Per quanto riguarda il lievito madre sinceramente non ho mai provato a farlo anche se mi sono documentata. Chissà che non lo provi prossimamente.
Baci Chicca

Ott 11, 2006 - Sfizi    5 Comments

Pizza

Stasera ho preparato la pizza. Con queste dosi vengono 3 pizze:

300 gr farina 00
150 gr circa acqua tiepida
1/2 cubetto lievito di birra (o mezza bustina lievito Mastro Fornaio)
olio q.b.
1 cucchiaino zucchero
1 cucchiaino sale


Sulla spianatoia mettere a fontana la farina. Unire il lievito di birra sciolto in un pò di acqua tiepida, lo zucchero, l’olio e il sale (il sale non deve mai andare a contatto diretto con il lievito!!!!). Io ho usato il lievito Mastro Fornaio che trovo più comodo del panetto di lievito di birra soprattutto perchè non va sciolto in acqua.
Cominciare a versare l’acqua tiepida e impastare.





Impastare energicamente per circa 10 minuti quindi mettere a lievitare in luogo caldo per un paio d’ore. L’ideale sarebbe mettere la massa in forno a 30° ma in mancanza basta metterla sotto le coperte.
La massa deve stare lontana dalle correnti d’aria.



Prima della lievitazione.




Dopo la lievitazione.



Farcitura: mozzarella a pezzetti, wurstel, funghetti e carciofini sott’olio e prosciutto cotto a dadini.





Dividere la massa in 3 palline della stessa misura. Stendere la massa, oleare una teglia per pizza, mettere la massa nella teglia, versare un pò di passata di pomodoro e infornare a 250° per circa una decina di minuti.


Togliere la teglia dal forno e metterci la farcitura.

Infornare di nuovo per un paio di minuti.

Image hosted by allyoucanupload.com

Mio marito che si strafoga di pizza!!!

Ott 11, 2006 - Primi    8 Comments

Soli ripieni di patate e robiola in salsa rosé

Oggi non sono uscita quindi mi sono dedicata alla preparazione di questo piattino nella speranza che piaccia al mio maritino.

Ho bollito 3 patate piccole. Quando si sono raffreddate le ho passate nel passapatate.

Image hosted by allyoucanupload.com
 
Ho unito sale e pepe.

Image hosted by allyoucanupload.com

Poi ci ho aggiunto una robiolina (sarà al massimo 125 gr).

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho mescolato e ho ottenuto questa farcia.

Image hosted by allyoucanupload.com

Poi ho fatto la pasta all’uovo con 200 gr di semola rimacinata e 2 uova.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho steso la pasta con la macchinetta, ci ho messo dei mucchietti di ripieno, ho richiuso quindi con il tagliapasta ho creato questi piccoli soli.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Ora veniamo al sughetto: in una padella ho messo una noce di burro.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho unito una confezione di panna da cucina.

Image hosted by allyoucanupload.com

Poi ho aggiunto un pò di passata di pomodoro per dare un pò di colore.

Image hosted by allyoucanupload.com

Una spruzzata di noce moscata ed è pronto il sughetto.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ho cotto in acqua bollente salata i soli.

Image hosted by allyoucanupload.com

Li ho mantecati in padella.

Image hosted by allyoucanupload.com

Li ho serviti con la solita grattuggiata di parmigiano. Buonissimi!!!!

Image hosted by allyoucanupload.com

Ott 10, 2006 - Primi    2 Comments

Maltagliati al prosciutto cotto e piselli

Questa è la ricetta originale di Renato Salvatori della Prova del Cuoco:

200g di farina
2 uova
100g di pecorino
1 cipolla rossa
100g di piselli
100g di prosciutto cotto
olio, sale e pepe q.b.


Impastare la farina con le uova, metà del pecorino grattugiato e le uova; stendere la sfoglia e tagliarla irregolare. In una padella con olio e cipolla rossa tritata rosolare i piselli surgelati e portarli a cottura con acqua. Salare pepare e saltarvi i maltagliati aggiungendo altro pecorino a scaglie e filetti di prosciutto cotto.

Io ho voluto sperimentare questo primo piatto apportando delle modifiche:

1. Ho usato della cipolla bianca.
2. Ho usato parmigiano grattuggiato al posto del pecorino.

3. Ho usato 100 gr di semola rimacinata al posto della farina e 1 uovo. Per 2 persone è sufficiente.

In una padella ho messo olio e un pò di cipolla.

Image hosted by allyoucanupload.com
Ho aggiunto i piselli surgelati.

Image hosted by allyoucanupload.com
Li ho fatti rosolare un pò e ci ho aggiunto del pepe.

Image hosted by allyoucanupload.com
Poi ho messo dell’acqua tiepida e un pò di sale. Li ho fatti cuocere per circa 30 minuti.

Image hosted by allyoucanupload.com
Ho preparato la pasta fresca con 1 uovo, 100 gr di semola rimacinata e un pugnetto di parmigiano grattuggiato.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Ai piselli ho aggiunto del prosciutto cotto.

Image hosted by allyoucanupload.com
 
Ho cotto i maltagliati in acqua salata.

Image hosted by allyoucanupload.com

Li ho saltati in padella.

Image hosted by allyoucanupload.com
 
Li ho serviti con una grattuggiata di parmigiano. Ottimi!!!

Image hosted by allyoucanupload.com