Ago 2, 2006 - Cucina    1 Comment

Panna cotta con sciroppo di prugna

Image hosted by allyoucanupload.com

Avevo dello sciroppo di prugna fatto con le prugne di quest’anno e ho fatto la panna cotta. L’ho servita con un fondo di sciroppo.
La ricetta della panna cotta è semplicissima:

500 gr panna
1 bustina vanillina
4 fogli colla di pesce

Ammollare la colla di pesce in acqua fredda. Mettere la panna in un pentolino con la vanillina. Portare ad ebollizione. Spegnere il fuoco, unire la colla di pesce ben strizzata e mescolare per farla sciogliere bene. Versare la panna cotta negli appositi stampini e riporre in frigo per qualche ora. Servire con un fondo di sciroppo di prugna (o ciliegia).

Ago 2, 2006 - Cucina    No Comments

Spaghetti con pancetta affumicata e olive nere

Image hosted by allyoucanupload.com

In una padella versare un pò di olio e soffriggere la cipolla tagliata sottilmente. Unire la pancetta affumicata o dolce ( a seconda dei gusti). Farla rosolare ben bene, sfumare con del vino bianco quindi unire i pomodorini. Io uso quelli nelle scatole di latte già conditi e leggermente piccanti. Far cuocere per una decina di minuti quindi unire le olive nere.
Cuocere la pasta bella al dente, scolarla quindi mantecarla in padella.
Tocco finale: una grattuggiata di parmigiano se piace.

Ago 1, 2006 - Hobby e Casa    1 Comment

Per anonimo/a

Certo che ho la lavastoviglie ma non so ancora farla funzionare e poi siamo solo 2 gatti e non vale la pena consumare tanta acqua per pochi piatti

Eccola ancora bella imballata

Image hosted by allyoucanupload.com

Lug 31, 2006 - Hobby e Casa    1 Comment

Il mio viaggio di nozze (1° parte)

Come vi avevo già anticipato io e mio marito abbiamo passato la luna di
miele in crociera. Ho apprezzato la crociera soprattutto per il relax che mi
sono concessa dopo tanto stress prematrimoniale. Per i primi 3 giorni ho
dormito in continuazione, sembravo una morta di sonno  A parte il cibo
che era molto abbondante (si mangiava a qualunque ora), l’animazione che era
eccellente, la pulizia che si godeva in ogni dove sia io che mio marito non
siamo rimasti molto impressionati. Credo proprio che la prossima crociera la faremo per festeggiare il pensionamento
Abbbiamo visitato le capitali nordiche: Copenhagen, Tallinn (Estonia), San Pietroburgo, Helsinki, Stoccolma. Sono posti meravigliosi…peccato che le escursioni durino così poco

Vi faccio vedere qualche fotina.

Qui sono in cabina, appena sveglia davanti alla colazione in camera. Da notare gli occhi gonfi dal sonno

Image hosted by allyoucanupload.com

Qui ci stiamo godendo un pò di relax spaparanzati su una sdraio

Image hosted by allyoucanupload.com

La nave: Costa Magica.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

1° Escursione: Tallinn (Estonia)

Image hosted by allyoucanupload.com

Chicca con un ragazzo del luogo

Image hosted by allyoucanupload.com

Ragazzi, gli Estoni sono di una bellezza strepitosa. Abbiamo visto delle ragazze bellissime

Image hosted by allyoucanupload.com

Museo all’area aperta:

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Danza folcloristica estone:

Image hosted by allyoucanupload.com

Chicca e Chicco sotto il mulino a vento

Image hosted by allyoucanupload.com

Piccola digressione: guardate che foto ha fatto mio marito. Non è degna di un fotografo professionista?

Image hosted by allyoucanupload.com

Rientro in nave:

Image hosted by allyoucanupload.com

2° Escursione: Ermitage (San Pietroburgo)

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Ed ecco l’Ermitage:

Image hosted by allyoucanupload.com

Purtroppo non abbiamo potuto fare foto all’interno del museo anche perchè si pagava000100:
Un commento: la nostra guida Olga è stata fantastica!!!! Sfoggiava un italiano perfetto ed era simpaticissima!!!!

Sole di mezzanotte:

Image hosted by allyoucanupload.com

3° Escursione: Helsinki

Questa è la nostra guida finlandese: la bella biondina Aino insieme al nostro autista.

Image hosted by allyoucanupload.com

TO BE CONTINUED…

Lug 31, 2006 - Hobby e Casa    2 Comments

Vita matrimoniale

Letizia mi ha chiesto cosa me ne pare della vita matrimonialeBeh concedetemi un piccolo commento prima di inoltrarmi in questa discussione. Quando vivevo a casa dei miei genitori sentivo continuamente mia madre lamentarsi del suo lavoro di casalinga Ora posso affermare con certezza che tutto ciò che le casalinghe dicono è oro colato!!!! A mie spese sto imparando che cosa vuol dire essere una casalinga  Se qualcuno si azzarda a dire che le casalinghe non fanno mai niente dalla mattina alla sera lo sbranoooooooooo!!!! La mia giornata comincia alle 6.00-6.15 del mattino. Mi alzo con mio marito che dovrebbe essere al lavoro alle 6.30…non va via di casa prima delle 7.00. Facciamo colazione insieme, e subito dopo colazione comincia il mio lavoro. Lavo 2 tazze, 2 caffettiere (una con il caffèdecaffeinato per me l’altra con il caffè normale per mio marito), riordinola cucina. La mia cucina è abbastanza grande e mi porta via molto tempo.Subito dopo passo al bagno. Quel bagno per me è un incubo!!!! Avendo il pavimento chiarissimo devo lavarlo tutti i giorni. La doccia è il mio tormento!!!! Ha la cabina in cristallo il che significa che ogni volta che facciamo la doccia si formano quelle fastidiosissime macchie di calcare che non puoi non notare quindi vai di Bref e straccio. Stessa cosa dicasi per i sanitari, soprattutto il wc….uomini di tutto il mondo, vi siete mai chiesti cosa si prova ad infilare la mano nel wc per pulirlo? No? Chiedete alle vostre madri e mogli…Non è una sensazione piacevole!!!!  Anche il lavandino non lo si può trascurare. Quando ci laviamo sul piano di marmo inevitabilmente cade l’acqua. Se non lo pulisco subito si formano le stramaledette macchie di calcare quindi anche qui devo andare di Viakal e straccio. Per non parlare dello specchio enorme che ho in bagno…pessima scelta. Devo pulirlo tutti i giorni. La stanza che mi dà meno da fare è la camera da letto. Poi c’èil salotto tutto in wenghè…non fai in tempo a spolverare che si depositasubito altra polvere. La stanzetta per un eventuale figlio è lo studio di mio marito. Regna sovrano il caos e non posso neanche avvicinarmi a pulire perchè mio marito mi ha vietato categoricamente di mettere mano alle sue cose In sostanza è la sua cameretta da scapolo trasferita a casa nostra. Anche il bagnetto di servizio non mi dà grossi problemi. Fatte le faccende di casa corro a lavarmi. Alle 8.20 c’è l’autobus. Ogni mattina vado nella mia città natale a trovare mia madre e a fare la spesa. Il viaggio è breve ma aspettare che arrivi l’autobus sotto il sole cocente non è una passeggiata. Arrivo a casa dei miei genitori (fortunatamente la fermata dell’autobus non dista moltissimo da casa di mamma e papà), salgo su, due chiacchiere con la mia mammina e via a fare la spesa  Fare la spesa in un’altra città ha vantaggi e svantaggi. I vantaggi sono che conosco il macellaio, il salumiere, il fruttivendolo, il panettiere…lo svantaggio maggiore è che devo portarmi la spesa sull’autobus per tornare a casa. Una volta non riuscivo neanche a passare nel corridoio dell’autobus. Un’altra volta sono inciampata nelle buste della spesa. Di gran carriera faccio le mie commissioni, saluto mia madre e corro a prendere l’autobus. Di solito lo prendo alle 11.30 o se c’è la mia nipotina posticipo la partenza alle 12.30. Una volta rientrata a casa mi dedico al pranzo. Alle 13.30 arriva mio marito. Pranziamo insieme quindi ricominciano le faccende: lavare i piatti, scopare e lavare il pavimento. Piccola pausa al pc, riposino pomeridiano. Dopo il riposino se c’è da stirare stiro, se c’è da lavare lavo. Di solito tento di lavare il pavimento del balcone.
Ora, dovete sapere che il pavimento del mio balcone (io ho un unico balcone che gira tutt’intorno alla casa) è uno schifo…a parte il fatto che lo straccio non scivola sul pavimento mi ci vuole tutta l’energia che ho e secchiate di candeggina per pulirlo. Ahimè tutti i miei sforzi  sembrano vani!!!! Il cornicione non viene mai bianco.
Alle 19.00-19.30 rincasa mio marito, si fionda nella doccia e orroreeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! In meno di dieci minuti il bagno che prima era lindo e pinto diventa un campo di battaglia. Pavimento bagnato, schizzi di acqua dovunque…mi viene da piangere!!!! Gneeeeeee! La sera devo scervellarmi per pensare a cosa sia più gradito a mio marito per cena. Mentre lui sprofonda nella sua comodissima poltrona presidenziale e naviga in internet io cucino. Dopo cena ci concediamo un gelatino poi mentre io lavo i piatti, riordino la cucina e preparo la colazione per il giorno dopo lui si stende sul divano e si guarda la tv in salotto. Alle 23.00 collasso. Corro a letto e mi addormento come un sasso Dopo questa piccola digressione veniamo al nocciolo della questione: la vita matrimoniale.
Beh non mi dilungherò più di tanto su questo argomento. Io e mio marito continuiamo ad andare d’accordo come sempre. In quasi 5 anni di fidanzamento non abbiamo mai litigato seriamente. Certo discutiamo ma mai con acredine. La mia vita tuttavia è cambiata radicalmente. Ho responsabilità che prima non avevo e che un pò mi pesano. A casa dei miei mia madre era la regina della casa ed io ero servita e riverita come una principessa. Ora devo fare tutto io. Nonostante ciò non rimpiango affatto la vita da single. A volte mi vien voglia di strozzare mio marito quando mi lascia i calzini sporchi  disseminati per casa o quando mi dice che la salsa di sua madre è più buona della mia o quando mi rimprovera di aver dimenticato di stirare le sue magliette o di aver lasciato lo stereo acceso o quando mette il dentifricio con il tappo rivolto verso il basso (la sua spiegazione in merito è che lo mette capovolto per facilitare la fuoriuscita del dentifricio. Ma si sembra normale?) A parte tutte queste amenità che faranno sorridere le casalinghe più consumate sono contenta di essermi sposata. Anche se sono sempre stanca (a volte mio marito mi rimprovera di dedicarmi troppo alla casa e poco ai doveri coniugali) e dormo in piedi questa nuova vita mi piace. Ho la mia famiglia, la mia casa, la mia vita. Mio marito non mi fa mancare nulla solo si lamenta in continuazione del fatto che fumo. Ha ragione ma cosa ci posso fare se non riesco a smettere? Gli ho promesso che smetterò quando avrò un figlio…ma non ne sono tanto convinta…già mi vedo in sala parto con una sigaretta in mano.
Dopo tutte queste belle cose vorrei dire a chi è in procinto di sposarsi di pensarci bene. Il matrimonio è una cosa seria. Non è come un paio di scarpe che se vanno strette si buttano quindi ragazzi miei pensateci non una volta sola ma 1000 volte.

Lug 29, 2006 - Hobby e Casa    2 Comments

Chicca all’opera!!!

Finalmente mi sono rimessa all’opera per la gioia dei miei ammiratori
Vi faccio vedere qualche piattino   che ho preparato in questi giorni

Questa è un’insalata di pasta. E’ molto semplice da fare ed è anche molto fresca. Prima di tutto si prepara il condimento. Io ci ho messo: wurstel, funghetti sott’olio, scamorza affumicata, tonno sott’olio (sgocciolato) e un pò di giardiniera. Di solito ci metto anche un pò di prosciutto cotto a dadini.

Image hosted by allyoucanupload.com

Si cucina la pasta (io ho usato i fusilli) abbastanza al dente e poi si condisce.

Image hosted by allyoucanupload.com

Ecco il piatto finito

Image hosted by allyoucanupload.com

Ieri invece ho preparato quest’altro piattino


Image hosted by allyoucanupload.com


In una padella si mette una nocina di burro, lo si fa sciogliere poi si unisce il prosciutto cotto a dadini. Si fa rosolare un pochino quindi si unisce la panna. Si cucina il riso e lo si manteca in padella. Una generosa grattuggiata di parmigiano e il piatto è pronto!!!!

Questi invece sono degli stuzzichini. Mi sono ispirata a marble di cookaforum:

http://www.cookaround.com/yab bse1/showthread.php?t=11596

Vi serve pasta sfoglia e prosciutto crudo (o speck).
Si stende la pasta sfoglia e vi si adagiano le fette di prosciutto crudo.

Image hosted by allyoucanupload.com


Si arrotolano le estremità più lunghe e si sovrappongono.

Image hosted by allyoucanupload.com

Si taglia a tocchetti e si inforna a 200°-250° per pochi minuti.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Sempre con la pasta sfoglia potete fare queste altre sfizierie:

Image hosted by allyoucanupload.com

Una spruzzata di origano e via in forno.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

E ora passiamo ai dolcetti

Questi sono dei biscottini di pasta frolla cosparsi di zucchero semolato.

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

E questa è una bavarese al cioccolato bianco con ganache al cioccolato.

Image hosted by allyoucanupload.com


350 g di panna fresca
120 g di cioccolato bianco
16 g di colla di pesce
230 g di latte
4 tuorli
50 g di zucchero
2 cucchiai di liquore all’arancia

Preparate il bavarese. Portate a ebollizione 100 g di panna, quindi allontanate dal fornello e aggiungete il cioccolato bianco minutamente spezzettato e mescolate con cura perché il cioccolato si sciolga (il cioccolato bianco, che non contiene cacao, si scioglie assai più facilmente dell’altro cioccolato).

A parte, in una casseruola, scaldate il latte.

Separatamente, lavorate i tuorli con lo zucchero per ottenere un composto chiaro e spumoso, che diluite con il latte caldo aggiunto a filo e senza smettere di mescolare.

Fate cuocere la salsa così ottenuta, a fiamma bassissima, fino a quando non è abbastanza densa da velare il dorso del cucchiaio. Non portatela a bollore, altrimenti impazzirebbe.

Ammollate la cola di pesce e strizzatela con cura prima finirla alla crema calda e mescolate con cura perché si sciolga.

Aggiungete, subito dopo, il liquore.

Lasciate intiepidire la crema e poi unitevi il cioccolato bianco fuso.

Lasciate raffreddare in frigorifero (ma, di tanto in tanto, mescolate per impedire a formazione di patina superficiale).

Montate ben ferma la panna rimasta e unitela alla crema.

Versate il tutto nello stampo già unto con olio di mandorle e lasciate riposare in frigorifero per 8 ore.

Lug 26, 2006 - Hobby e Casa    11 Comments

Il grande giorno!!!!

Finalmente il grande giorno è arrivato!!!!00053:

Image hosted by allyoucanupload.com

Eccomi con il mio papà.

Image hosted by allyoucanupload.com

Era più emozionato lui di me0041:

Image hosted by allyoucanupload.com

Sotto una pioggia di riso e petali di fiori all’uscita dalla chiesa0050:

Image hosted by allyoucanupload.com

Eccoci arrivati nella sala ricevimenti. Vi piace il mio abito? Bello vero?000109:

Image hosted by allyoucanupload.com
Qui è appena arrivato il gelato al forno0071:

Image hosted by allyoucanupload.com

Le 6 donne della mia famiglia…manca la settima: la mia nipotina Valentina0040:

Image hosted by allyoucanupload.com
Il momento del brindisi prima del taglio della torta000115:
Image hosted by allyoucanupload.com

Il brindisi con i 4 testimoni.

Image hosted by allyoucanupload.com

Il brindisi con i genitori.

Image hosted by allyoucanupload.com

Il taglio della torta.

Image hosted by allyoucanupload.com
Baciooooooooooooo008:

Image hosted by allyoucanupload.com

La genialata del mio fotografo…nella fontana coma Anitona Ekberg0041:

Image hosted by allyoucanupload.com

Anche le mie amiche insieme con me nella fontana00053:

Image hosted by allyoucanupload.com

Io e mio marito 007:

Image hosted by allyoucanupload.com


Image hosted by allyoucanupload.com

L’immancabile trenino0013:

Image hosted by allyoucanupload.com

Tutti a casa. Sorpresaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Il letto con i cioccolatini!

Image hosted by allyoucanupload.com

Image hosted by allyoucanupload.com

Lug 26, 2006 - Hobby e Casa    1 Comment

Ci siamooooooo!!!!

Il gran giorno è quasi arrivato0050:Mancano solo 3 giorni e sono davvero tanto stanca0037:Non potevo assentarmi senza prima salutarvi0054: e ringraziarvi con tutto il cuore per i bei messaggi che mi avete lasciato.
Vi voglio tanto bene007:
Ci vediamo al mio ritorno dal viaggio di nozze00053:
Un grosso bacione

Pagine:«1...4950515253545556