Nov 10, 2006 - Dolci    7 Comments

Rotolo al limone

La preparazione è un pò lunga ma ne è valsa proprio la pena!!!
La ricetta l’ho presa dall’enciclopedia della cucina. Una sola cosa: è una ricetta ottima!!!!

Pan di Spagna: In una ciotola ho messo 4 tuorli. Ho unito un pò di acqua calda.

   

Poi ho aggiunto 150 gr di zucchero e ho montato il tutto ottenendo il composto che vedete in fotografia.

 

Ho aggiunto della scorza grattuggiata di limone. Poi ho unito i 4 albumi montati a neve.

 

Di seguito ho unito la farina e 1/2 bustina di lievito (secondo me il lievito si può evitare)

 

Ho posto il composto ottenuto in una teglia e ho cotto a 220° per 10-15 minuti.

 

Una volta cotto il pan di spagna ho preso un canovaccio pulito, l’ho cosparso di zucchero a velo, ho posto il pan di spagna e l’ho arrotolato quindi l’ho fatto raffreddare.

 

Crema al limone: In un pentolino ho messo il succo di 3 limoni. Ho riscaldato il succo quindi fuori dal fuoco ho unito 6 fogli di colla di pesce precedentemente ammollati in acqua fredda e strizzati.

 

In una ciotola ho messo 1 tuorlo, un pò di acqua calda e 100 gr di zucchero. Ho montato con le fruste elettriche quindi ho aggiunto la gelatina al limone.

 

Ho unito l’albume montato a neve poi circa 200 gr di panna montata.

 


Ho srotolato il rotolo, l’ho bagnato con limoncello e l’ho farcito con la crema al limone.
  

Ecco il risultato:

Nov 10, 2006 - Secondi    No Comments

Peperoni con salsiccia di maiale

Oggi in macelleria ho trovato queste salsiccette di maiale e mi sono fatta spiegare passo passo da mia madre come prepararle con i peperoni. Quando vivevo a casa dei miei genitori mamma li faceva sempre e sono buonissimi!!!

In una pentola ho messo olio e cipolla. Ho 2 peperoni tagliati a listarelle.

 


Ho salato e pepato e ho fatto appassire i peperoni. Poi ho aggiunto vino bianco e ho fatto sfumare.

 

Ho unito i pomodorini e ho continuato la cottura. Infine ho aggiunto le salsicce di maiale e ho continuato a cuocere a fuoco lento.


Eccoli pronti:



Nov 10, 2006 - blog life    4 Comments

Per anonimo/a

Ciao caro/a allora ribadisco ancora una volta che mi fanno piacere le vostre critiche, le trovo assolutamente stimolanti, tranne quelle gratuite di mio marito!!!!
Ho tantissime cose da imparare e i vostri commenti mi incitano a fare sempre meglio. A me piace da morire la cucina e se potessi starei tutto il giorno a cucinare. C’è un piccolo handicap come qualcuno di voi mi ha fatto notare…certo mangiare è una delle cose più belle del mondo ma si rischia non solo di ingrassare bensì di rovinarsi la salute. Siccome a me piace fare cose sempre diverse sperimento di tutto. Ho moltissimi libri di cucina e se date un’occhiata anche voi a qualche rivista di culinaria leggerete ricette con soffritti, burro, besciamella, formaggi  e chi più ne ha più ne metta.
Ho un’intera enciclopedia della cucina “rubata” a mio padre dove ci sono delle ricette gustosissime ma i grassi la fanno da padrone. Che volete…i grassi rendono i cibi così buoniiiiiiiiiiii!!!! Vabbè cercherò di controllarmi un pochino altrimenti diventerò davvero un barilotto come gentilmente mi chiama mio marito A volte vorrei strozzarlo!!!

Baci dalla vostra Chicca-barilotto

Nov 10, 2006 - Secondi    No Comments

Zucchine e uova in terrina

Piatto veloce veloce!!!

Ho preso 2 uova, ci ho messo sale, pepe e parmigiano.

 

Nel frattempo ho tagliato a rondelle sottili 3 zucchine piccole e le ho unite alle uova.
In una terrina ho messo un pò di passata di pomodoro.

 

Ho versato le zucchine.



Ho infornato a 230° per circa 20-25 minuti. Sono buone buone!!!

P.S. Se volete potete evitare di mettere la passata di pomodoro.

Nov 9, 2006 - Primi    4 Comments

Peperoni ripieni

Altra bomba calorica da mangiare non più di una volta al mese. Ricettina di mammina

Ho preso 2 peperoni, li ho lavati, to tagliato la calotta e ho tolto i semini dall’interno.
Poi ho preparato il ripieno. Preciso che ci sono 3 ripieni possibili da fare:

1. a base di carne
2. a base di riso
3. a base di uovo

Io ho preparato quello a base di uovo che è il mio preferito.
Ho preso due uova, ho salato e pepato quindi ho battuto leggermente.


 
 
Ho unito abbondante parmigiano grattuggiato. Poi ho aggiunto emmenthal a cubetti, prosciutto cotto, prosciutto crudo e salame.

 

Ho aggiunto altro parmigiano per avere la giusta consistenza del ripieno.

 

Ho farcito i peperoni quindi prima di rimettere la calotta ho posto in sommità un pomodoro.

 

Nella teglia ho messo acqua, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo, 3-4 pomodori, sale e pepe. Sui peperoni ho messo altro parmigiano.



Ho irrorato il tutto con olio extravergine di oliva.



Consiglio di mamma: mettere la teglia in una teglia più grande per evitare che in cottura l’olio fuoriesca e sporchi tutto il forno.
In forno a 250° per circa 1 ora.



Buonoooooooooooo!!!!

Nov 9, 2006 - Primi    4 Comments

Parmigiana alla barese

Ecco come facciamo la parmigiana nel nord barese 
Ho preso 1 melanzana, l’ho lavata e l’ho tagliata a rondelle. Mia madre la sbuccia…io sinceramente ho dimenticato di farlo Mia madre raccomanda di fare le fette di melanzana sottilissime…non ho fatto neanche questo
Ho cosparso la superficie di sale per togliere l’amaro. Dopo un’oretta ho tolto con un panno pulito l’acquetta che si era formata.
Ho infarinato le fette di melanzana.

 

A parte ho preso 2 uova e le ho messe in una ciotola.

 
 

Ho salato, pepato e ho aggiunto del parmigiano grattuggiato quindi ci ho versato le fette di melanzana infarinate.


 

Ho fritto in olio extravergine d’oliva….quello di quest’anno.

Ho preso una terrina, ci ho versato della passata di pomodoro.

 

Ho adagiato le fette di melanzane fritte. Ho messo una fetta di prosciutto cotto.
Da noi si usa mettere o il prosciutto cotto o la mortadella.

 

Poi ho messo mozzarella e parmigiano.

 

Ancora passata di pomodoro.
L’ultimo strato sarà fatto con melanzane fritte, parmigiano e passata di modoro.

 

La parmigiana è pronta per essere infornata a 250° per circa 30 minuti.



Finalmente la mia parmigiana è pronta!

Non sapete che goduria è!!!! Con una bella fetta si vola dritti in Paradiso
Ovviamente va mangiata non più di una volta al mese


Nov 9, 2006 - Primi    1 Comment

Pasta zucchine, wurstel e olive nere

Questa ricetta l’ho presa dall’enciclopedia della cucina che mi ha passato mio padre…tanto a lui non serve più visto che è andato in pensione

Ricetta per 1 persona:

1 zucchina
2 wurstel
10 olive nere
250 gr pomodorini
olirano
pepe
50-60 gr pasta

In una pentola ho messo olio e cipolla. Ci ho aggiunto le zucchine tagliate a rondelle sottili.

 

Ho unito il pomodorino poi i wurstel.

 

Poi ho aggiunto olive nere, origano e pepe.

 

Ecco qui il sughetto. Ho versato la pasta cotta in acqua salata. Ho mantecato il tutto.

 

Voilà…mio marito ha gradito molto!!!

Nov 9, 2006 - blog life    3 Comments

Risposta minestrone di verdure

Mia madre ha sempre fatto il minestrone di verdure in questo modo ed è buonissimo!!! Io non amo il minestrone di verdure ma così riesco a mangiarlo. Gli unici grassi sono quelli dell’olio d’oliva. Su quello posso garantire perchè lo fa mio padre. E’ naturale al 100% e lo preferisco di gran lunga al burro. Pensate che noi usiamo l’olio d’oliva per friggere e la frittura viene di un buonoooooooooo!!!!
Il prosciutto crudo serve a dare più gusto alle verdure. Provare per credere!!!
Baci

Nov 7, 2006 - Dolci    3 Comments

Rotolo con crema pasticcera e ciliegie

L’altra sera sono venuti a trovarmi i miei genitori insieme a mia cognata e la Vale e siccome in casa non ho mai niente che resista in frigo più di mezza giornata ho preparato questo rotolo. Mia madre aveva mal di denti e non poteva mangiarne neanche una fetta, mia cognata è a dieta ferrea e non ne ha voluto. L’unico che ne ha preso una fetta è stato mio padre. Morale della favola…ce lo siamo mangiato io e mio marito

Ho fatto una normale crema pasticcera a cui ho aggiunto delle ciliegie tolte dalla marmellata che ho fatto quest’estate.

 

Ho bagnato il solito pan di spagna con alchermes. Ho distribuito la crema sulla superficie e ho arrotolato aiutandomi con un foglio di carta stagnola.

In frigo per un’oretta e gnam


Pagine:«1...43444546474849...56»